I convertitori “Buck” non isolati con NCP101x

Star InactiveStar InactiveStar InactiveStar InactiveStar Inactive
 

Sul numero di Firmware del mese di Giugno 2014 è stato pubblicato un articolo riguardante i convertitori "buck" non isolati realizzabili mediante gli integrati della famiglia NCP101x della ONSemi. Un convertitore buck è un convertitore DC-DC riduttore di tensione, noto anche come convertitore step-down e fa parte della categoria dei convertitori switching, tra cui troviamo anche la sua controparte che è il convertitore "boost" noto anche come convertitore step-up, ovvero elevatore.

Generalmente il modo più semplice per ridurre una tensione continua è usare un partitore di tensione ma è un metodo poco efficace, mentre un convertitore buck può essere notevolmente efficiente e molto versatile, potendosi adattare a varie situazioni, come ad esempio convertire la tensione tipica della batteria (12-24V) in un laptop fino ai pochi volt necessari alla CPU. Un'ottima soluzione in questi casi la fornisce la “ONSemi” mediante l’utilizzo della sua famiglia di integrati NCP101x, con frequenza fissa e controllati in corrente, disponibili in vari package e utilizzabili in molte applicazioni specifiche. Nell'articolo sono state analizzate alcune tipologie di convertitori buck implementati mediante la famiglia NCP104x della ONSemi, in più sono state presentate varie soluzioni circuitali utilizzabili in molte applicazioni pratiche e alcune modifiche alle soluzioni standard per particolari casi di utilizzo.

 

Riguardo l'autore

Ing. Vincenzo GERMANO

Credo fermamente che il miglioramento continuo, la condivisione della conoscenza e il confronto costante siano degli elementi fondamentali per la crescita di ogni individuo. Ad meliora et maiora semper!!

Ultime Notizie

30 December 2021
25 August 2021
20 August 2021

Search